martedì 1 settembre 2020

Cascata delle Marmore (Music Relax)


La Cascata delle Marmore è una cascata che si trova a circa 7 km di distanza da Terni, in Umbria, quasi alla fine della Valnerina, la lunga valle scavata dal fiume Nera. È una cascata a flusso controllato, tra le più alte d'Europa, potendo contare su un dislivello complessivo di 165 m, suddiviso in tre salti, inserita in un grande parco naturale. Il nome deriva dai sali di carbonato di calcio presenti sulle rocce che sono simili a marmo bianco. (Cascata_delle_Marmore)
 

sabato 22 agosto 2020

P.O.D. - "Circles" (Traduzione)

P.O.D.: il video di "Listening For The Silence"


CIRCLES

And wake up to make up what is real
Rotate your mind, state the standstill
Partake in mistakes, spin the wheel
To date medicate, so just take the pills
Prescriptions permitted ‘cause he said it is
Accept these stimulants, sedatives
Legal life, this guy’s high in his head
He’s too low to cry,
so he’s laughing instead
I hear you like the tough love
Poison heals the pain
Then push turns to shove ‘cause
Poison kills the pain
You could be my next buzz
Poison heals my pain
When will it be enough ‘cause
Poison kills the pain
I’m just right here spinning in circles
I’m spinning in circles
Spinning, spinning, spinning, spinning in circles
Spinning, spinning, spinning, spinning in circles
Heartbreak, my soul aches,
what’s the deal?
I’m not high like butterflies, what I feel?
If it’s love, it’s too good to be real
I would give you anything, just ask me, I will
Passion that cause infatuation
Delusions of lust, my fascination
Obsession, my new addiction
There’s no telling what I’d do
if you leave me again
I hear you like the tough love
Poison heals the pain
Then push turns to shove ‘cause
Poison kills the pain
You could be my next buzz
Poison heals my pain
When will it be enough ‘cause
Poison kills the pain
I’m just right here spinning in circles
I’m spinning in circles
Spinning, spinning, spinning, spinning in circles
Spinning, spinning, spinning, spinning in circles
I’m just right here spinning in circles
I’m spinning in circles
Spinning, spinning, spinning, spinning in circles
Spinning, spinning, spinning, spinning in circles

IN TONDO

E ti svegli per recuperare ciò che è reale
Ruoti la tua mente, dichiari l’arresto
Partecipi agli errori, giri la ruota
Ad oggi medichi, così prendi le pasticche
Le prescrizioni lo permettono perché lo dicono
Accetti queste stimolazioni, sedativi
Vita legale, questo tizio è strafatto
É troppo depresso per piangere e,
invece, inizia a ridere
Ti ho sentito come l’amore duro
Il veleno cura il dolore
Poi spingi, giri per spingere perché
Il veleno uccide il dolore
Potresti essere il mio prossimo ronzio
Il veleno cura il dolore
Quando sarà sufficiente perché
Il veleno uccide il dolore
Sono proprio qui che sto girando in tondo
Sto girando in tondo
Giro, giro, giro, giro in tondo
Giro, giro, giro, giro in tondo
Crepacuore, la mia anima dolorante,
qual’è il problema?
Non sono in alto come le farfalle, cosa provo?
Se è amore, è troppo bello per essere vero
Ti darei qualsiasi cosa, chiedimi, lo farò
La passione che causa l’infatuazione
Le delusioni del desiderio, il mio fascino
Ossessione, la mia nuova dipendenza
Non si può dire cosa farei
se mi lasciassi ancora
Ti ho sentito come l’amore duro
Il veleno cura il dolore
Poi spingi, giri per spingere perché
Il veleno uccide il dolore
Potresti essere il mio prossimo ronzio
Il veleno cura il dolore
Quando sarà sufficiente perché
Il veleno uccide il dolore
Sono proprio qui che sto girando in tondo
Sto girando in tondo
Giro, giro, giro, giro in tondo
Giro, giro, giro, giro in tondo
Sono proprio qui che sto girando in tondo
Sto girando in tondo
Giro, giro, giro, giro in tondo
Giro, giro, giro, giro in tondo 

domenica 9 agosto 2020

Microchip 5G nascosti nelle mascherine


Le mascherine chirurgiche, così semplici e sottili, nasconderebbero al loro interno dei microchip attivabili grazie alla rete 5G. Una voce lanciata sui social con l'intento, assolutamente ironico, di coniugare tra loro tutte le principali bufale dei complottisti diffuse negli ultimi mesi. Eppure qualcuno c'è cascato, come Alessandro Meluzzi, che su Twitter ha ricondiviso un tweet palesemente ironico. 

e c'è chi invece ha fatto un video ironico...


venerdì 7 agosto 2020

venerdì 31 luglio 2020

Phishing


Gli attacchi alla sicurezza dei dati sensibili sono in continuo aumento e le tecniche di phishing diventano sempre più raffinate.
Findomestic è attenta a queste problematiche e da tempo ha inserito una firma crittografata che rende le sue e-mail tra le più sicure dell'intero sistema bancario.
Cos’è il phishing?
Il phishing è un tipo di truffa informatica che consiste nell'invio, da parte di malintenzionati, di e-mail o sms fraudolenti o sospetti, che richiedono con urgenza di cliccare un link o un pulsante, con lo scopo di ottenere informazioni bancarie e personali dell'utente.
Ecco alcuni semplici consigli per difenderti dal phishing:
1
Non dare a nessuno le tue credenziali; Findomestic non chiede mai, direttamente o tramite terzi, informazioni relative ai tuoi codici di accesso o OTP, ricevuti tramite notifica o sms
2
Custodisci con attenzione il tuo cellulare certificato, di cui ci hai dato il numero
3
Se dovessi ricevere una e-mail, che richiede di cliccare con urgenza un link o di comunicare i tuoi codici di accesso alla tua area clienti, non rispondere e non fare niente di quanto ti viene chiesto
4
Diffida di messaggi non personalizzati, scritti in forma poco corretta, che utilizzano toni intimidatori e invitano a compiere azioni con troppa urgenza
5
Ricorda di non cliccare gli allegati, se presenti nella e-mail che hai ricevuto, rischieresti di scaricare un'applicazione spyware o un virus

giovedì 9 luglio 2020

I tre setacci di Socrate

Nell'antica Grecia Socrate aveva una grande reputazione di saggezza. Un giorno venne qualcuno a trovare il grande filosofo, e gli disse:

- "Sai cosa ho appena sentito sul tuo amico?"

- "Un momento" - rispose Socrate - "Prima che me lo racconti, vorrei farti un test, quello dei tre setacci."

- "I tre setacci?"

- "Ma sì" - continuò Socrate - "Prima di raccontare ogni cosa sugli altri, è bene prendere il tempo di filtrare ciò che si vorrebbe dire. Lo chiamo il test dei tre setacci. Il primo setaccio è la verità. Hai verificato se quello che mi dirai è vero?"

- "No... ne ho solo sentito parlare..."

- "Molto bene. Quindi non sai se è la verità. Continuiamo col secondo setaccio, quello della bontà. Quello che vuoi dirmi sul mio amico, è qualcosa di buono?"

- "Ah no! Al contrario."

- "Dunque" - continuò Socrate - "Vuoi raccontarmi brutte cose su di lui e non sei nemmeno certo che siano vere. Forse puoi ancora passare il test, rimane il terzo setaccio, quello dell'utilità. E' utile che io sappia cosa mi avrebbe fatto questo amico?"

- "No, davvero."

- "Allora" - concluse Socrate - "quello che volevi raccontarmi non è né vero, né buono, né utile; perché volevi dirmelo?"

Morale: se ciascuno potesse meditare e mettere in pratica questo piccolo test, molto probabilmente il mondo sarebbe un posto migliore.