mercoledì 11 novembre 2020

Silentium est aureum

 


Se vogliamo possiamo impadronirci di noi stessi , isoliamoci da tutto ciò che ci circonda , " silenzium " è la parola magica che ci aiuta a riconoscere noi stessi , una volta lo scrivevano sulle porte delle abbazie, lo osservavano e lo osservano ancora i monaci buddisti . Tornare a riconoscere chi siamo  ci allontanerebbe da tutto ciò che ci sta circondando e ci sta soffocando. La scintilla divina che è in ognuno di noi non ha padroni è lui il padrone di tutto e lo abbiamo dimenticato, la materia e tutto ciò che proviene da essa  lo tiene nascosto, e, più affondiamo in essa e più perdiamo potere e padronanza su di essa!