giovedì 11 ottobre 2012

Tasse al servizio dei politici e non del popolo


Avventura di un italiano che paga le tasse, ma queste non servono ad avere un buon servizio, ma bensì a far ingrassare i nostri politici.

Ma Italiani, volete aprire gli occhi !!!

Il giorno 9 ottobre ho la sfortuna di dovermi sottoporre ad una visita dermatologica.

Mi viene prenotata la visita tramite la farmacia, esattamente il 9/10/2012 alle ore 10:00

Alle ore 9:45 mi presento presso il Distretto della Asl di Via Crisanzio, 216/e a Bari.

Per poter effettuare la visita devo pagare il ticket, che consiste di 29 euro circa.


Nessun problema, prendo il numero e noto con mio stupore che ci sono oltre 200 persone prima di me.


 

Pergiunta c'è un solo sportello, il quale oltre a far pagare il Ticket, effettua le prenotazioni.



 
 

Sgomento !!! Come minimo arriverò a pagare il Ticket dopo l'orario di chiusura, e sempre se riuscirò a pagarlo, di certo la visita medica non riuscirò a farla.... 

Come potete notare dalle foto dal 248 al 250 sono passati 30 minuti...

Poi mi spiegano che il 250 è in realtà il 350, perchè la signora allo sportello non riesce ad aggiustare il numero, ed non è neanche l'addetta allo sportello, è messa lì solo per una emergenza...

Nel frattempo ci sono persone molto adirate, infatti questa situazione, va avanti da parecchio tempo, c'è chi grida contro lo Stato Italiano, chi contro gli extracomunitari, chi contro gli addetti al pubblico...Una disperazione vivibile...

Riesco dopo vari colloqui a farmi capire, e l'addetto al ricevimento al pubblico (ce ne sono due !!!), mi fa parlare direttamente con un impiegato del 2° piano, il quale mi fa una ricevuta provvisoria, per permettermi di effettuare la visita in tempo utile. 
Dovrò poi provvedere a ritirare la ricevuta definitiva, in un secondo momento...

E qui riesco a risolvere il mio primo problema.
 
Mi dirigo verso l'ambulatorio, e noto che nella stanza il Dottore nel frattempo si era allontanato. 



L'infermiere mi dice che presto tornerà, quando non si sa, ma noto che nel frattempo, invece di iniziare a prendere i miei dati, affinchè si accelleri poi la visita, si mette a leggere un bel giornale...



Per fortuna, poi sono riuscito a farmi visitare, il Dottore effettivamente è stato cortese e competente, ma mi ritengo fortunato. Ma possibile che in Italia dobbiamo vivere in queste condizioni ?
Quando lo sconforto mi ha preso, mi sentivo di vivere in un film, dove si racconta di come vivono i popoli del Sudamerica, del terzo mondo. Ma mi sa che il Terzo mondo è qui in Italia. Ricordo un documentario, dove si diceva che addirittura alcuni Americani, vanno a Cuba a farsi curare, perchè lì la sanità funziona. 
A me fa rabbia che dalla mia busta paga, escono tanti soldi per il servizio sanitario, ma questo non funziona a dovere...

ITALIANI ORA  BASTA, APRITE GLI OCCHI, CI STANNO MASSACRANDO, I POLITICI INGRASSANO MA IL POPOLO DIMAGRISCE. ALLE PROSSIME VOTAZIONI, VOTATE LE LISTE CIVICHE, VOTATE MOVIMENTO 5 STELLE. RIDIAMO POTERE AL POPOLO !!!

 


Nessun commento:

Posta un commento