venerdì 5 giugno 2020

Delocalizzare

 

Cosa significa il termine delocalizzazione della produzione?

Con il termine di delocalizzazione della produzione si intende il trasferimento della produzione di beni e/o servizi in altri paesi, in genere in via di sviluppo o in transizione. Più precisamente ci si riferisce ad uno spostamento della produzione da imprese poste sul territorio di un determinato paese, ad altre localizzate all’estero. La produzione che si ottiene a seguito di questo spostamento dell’attività non è venduta direttamente sul mercato ma viene acquisita dall’impresa che opera nel paese d’origine per poi essere venduta con il proprio marchio.

Negli ultimi anni il numero delle aziende che ricorrono alla delocalizzazione è aumentata in misura rilevante per i diversi vantaggi che comporta sui profitti aziendali.

https://www.verafinanza.com/delocalizzare-la-produzione-conviene-oppure-no/

E se tutte queste misure anticovid fossero svantaggiose per il datore di lavoro?

L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piedi

Sei sicuro che produrre all’estero sia la soluzione migliore? D’accordo, i costi sono molto più bassi, ma la qualità alla quale rinunci? Ascolta, nella mia esperienza ho visto che l’innovazione è il fattore decisivo nel mercato di oggi e che delocalizzare può essere pericoloso. Ti racconto tutto in questo nuovo video.


Nessun commento:

Posta un commento