sabato 13 dicembre 2014

Basta con le "caste"


 « Quando i partiti si fanno caste di professionisti, la principale campagna antipartiti viene dai partiti stessi »


Il termine casta individua gruppi sociali che costituiscono una gerarchia rigida in alcune società. In società di questo tipo, per un individuo appartenente ad una casta è molto difficile o impossibile entrare a far parte di una casta diversa, in particolare se di rango più elevato.
Il concetto di casta si riferisce originariamente alla società indiana, ma è utilizzato per estensione anche in altri contesti ed in senso improprio anche per riferirsi a qualsiasi gruppo sociale chiuso, anche in società che non sono ufficialmente divise in caste.

Allora dico a questi signori, ai politici che siedono sulle poltrone, alle schiere di sgherri sguinzagliati nei corridoi di Montecitorio come nel mondo virtuale del Web: state attenti !!!

Il popolo incazzato è lì vicino a voi.
Il popolo incazzato è ovunque.
Il popolo incazzato è ogni disoccupato che non trova lavoro perchè non ha santi in paradiso.
Il popolo incazzato è ogni precario che viene struttato per 900 euro al mese e poi dopo anni e anni buttato in mezzo a una strada.
Il popolo incazzato è ogni cassintegrato che deve sudare per arrivare a fine mese.
Il popolo incazzato è ogni operaio sfruttato e malpagato per 40 anni alla catena di montaggio per un salario e una pensione da fame.
Il popolo incazzato è ogni giovane costretto ad emigrare perchè gli hanno rubato il proprio futuro.
Il popolo incazzato è ogni anziano costretto a sborsare decine di euro di ticket se ha la pretesa di andare in un ospedale.
Il popolo incazzato è ogni uomo e ogni donna che a luglio ed agosto non può permettersi nemmeno una settimana al mare.
Il popolo incazzato è uno, nessuno e centomila.

Se avete paura del popolo incazzato, significa che avete qualcosa da nascondere.
E allora fate bene ad aver paura, perchè presto ci riprenderemo ciò che ci spetta.
Ci riprenderemo la dignità. La giustizia. La democrazia.

(tratto liberamante dal blog di Spider Truman)

Il popolo si sta svegliando...nel video la contestazione a Bari contro D'Alema...

"PEZZO DI MERDA, BUFFONE", D'Alema contestato a Bari. Cittadini esasperati. DIFFONDETE il video. Nessun Tg lo trasmetterà !!!


Invece questo video, mostra la scorta del nostro presidente e la non scorta del Presidente dell'Uruguay...notate qualche differenza ?

E poi vogliono che il popolo faccia sacrifici...iniziassero loro a dare l'esempio...


Nessun commento:

Posta un commento