domenica 25 luglio 2021

Il Libro Perduto del Dio Enki


Circa 445.000 anni fa, astronauti provenienti da un altro pianeta giunsero sulla Terra in cerca di oro.

Qui assunsero il ruolo di divinità, trasmettendo la civiltà al genere umano e insegnando agli uomini a venerarli.

La storia completa dell’impatto degli Annunaki sulla civilizzazione umana è stata narrata da Zecharia Sitchin nelle sue opere precedenti (in particolare ne Le Cronache Terrestri).

Fino a oggi però, è sempre mancato il punto di vista fondamentale, quello degli stessi Annunaki, “coloro che dal Cielo scesero sulla Terra”.

Com’era la vita sul loro pianeta?

Quali ragioni li hanno spinti a stabilirsi sulla Terra e che cosa li ha poi allontanati dalla loro nuova patria?

Per trovare risposta a queste domande serviva la testimonianza diretta di chi aveva vissuto da protagonista quelle antiche vicende.

Convinto dell’esistenza di questa testimonianza, Sitchin ha cominciato a cercarne le prove.

Grazie ad uno studio approfondito delle fonti primarie, ha ricreato le memorie di Enki, il comandante degli Annunaki.

Nasce così Il Libro perduto di Enki, una storia che ha letteralmente inizio in un altro mondo.

Un racconto epico di dei e uomini che mette in discussione molte delle nostre certezze sul passato e sul futuro.

 

martedì 6 luglio 2021

Quanto manca alla fine del mondo?

 
 Climate Clock: a New York scatta il countdown prima del disastro ambientale  globale - Osservatorio VeganOK
Climate Clock
 
I climate clock sono spuntano come funghi: dopo New York, Berlino e Glasgow, l’orologio è stato installato anche a Roma. L’orologio simpaticamente rivela quanto tempo rimane prima che si verifichi una catastrofe climatica irreversibile. Si vedono chiaramente gli anni, i giorni, le ore, i minuti e addirittura i secondi che ci rimangono prima che sia troppo tardi per fare qualcosa per il Paese. Nella pratica si tratta di una corsa contro il tempo: i climate clock stanno proprio a sottolineare il tempo che passa, inesorabilmente. Il tempo segnato non è casuale. ma è il prodotto di studi scientifici dettagliati e approfonditi. Secondo gli studiosi del Mercator research institute on global commons and climate change, in Germania, ci rimangono ancora circa 6 anni e mezzo, fino a gennaio 2028 circa, poi la temperatura media del nostro pianeta aumenterà di 1,5°C e raggiungerà la soglia considerata il punto di non ritorno. Oltre al tempo nel climate clock è presente un secondo numero, colorato di verde, che indica la percentuale di energia da risorse rinnovabili di cui disponiamo che è il lato positivo della battaglia contro i cambiamenti climatici; oggi questo numero è ancora molto piccolo, e corrisponde a circa il 30% circa dell'energia utilizzata. 
 
 

 

domenica 4 luglio 2021

REDSTORM Cuffie Gaming PS4


Cuffie da Gaming con Microfono e Bass Stereo, Cancellazione del Rumore Gaming Headset Controllo del Volume LED RGB 3.5mm per PS4/Xbox One/Switch/PC/Mac/Laptop/Tablet