martedì 29 marzo 2016

Quante persone ha ucciso l'Islam ?


I dittatori qui riuniti sono in ordine di numero di uccisioni fino ad arrivare a colui che ha ucciso un milione di persone.
Tra tutti, sicuramente il vincitore è Mao, seguito da Stalin e Hitler. Spero che l’inferno esista e che tutti loro siano in uno stato di dolore eterno.

Yakubu Gowon: 1.1 milione
Mengistu Halle Mariam: 1.5 milione
Kim II Sung: 1.6 milioni
Pol Pot: 1.7 milione
Ismail Enver Pasha: 2.5 milioni
Hideski Tojo: 5 milioni
Leopold II del Belgio: 15 milioni
Adolf Hitler: 17 milioni
Jozef Stalin: 23 milioni
Mao Zedong: 78 milioni

L’Isis ha ucciso non più di 12mila persone. 

Quasi tutte nei Paesi arabi !!!

Sono Iraq e Siria ad aver pagato il tributo di sangue più alto all’Isis. Che concentra le proprie attività terroristiche nei Paesi a maggioranza musulmana
Sono più di 12mila le persone rimaste uccise negli attacchi terroristici condotti dallo Stato islamico da quando, nell’aprile di due anni fa, gli uomini del califfo Al-Baghdadi hanno iniziato la loro attività sotto la bandiera nera del Califfato.
Ma se in queste ore negli occhi del mondo scorrono le immagini dello Stade de France e del Bataclan, sono la Siria e soprattutto l’Iraq ad aver pagato il tributo di sangue più alto. È in questi Paesi, infatti, che si è intensificata l’attività terroristica dell’Isis.
Incrociando i dati del Global Terrorism database, che censisce gli attentati condotti fino a fine 2014, e quelli avvenuti nel 2015 e censiti da Wikipedia, questa è la mappa che si ottiene:

 

Nessun commento:

Posta un commento