domenica 3 novembre 2013

Il caso Cancellieri: forte con i deboli, debole con i forti...




I politici sono forti con i deboli ma deboli con i forti !!!

La Cancellieri lo rifarebbe, così ha dichiarato. Ma per cinque milioni e mezzo di euro anche io.

1+1 per me fa 2 !!!

1: Il 17 luglio 2013 le indagini su Fondiaria-SAI avevano portato a sette misure di custodia cautelare, nei confronti dell’imprenditore e finanziere Salvatore Ligresti, dei suoi tre figli e di tre ex dirigenti della società. Salvatore Ligresti, che è 81enne, andò ai domiciliari, mentre le sue figlie Jonella e Giulia Maria furono trasferite in carcere. Il terzo figlio Gioacchino si trovava (e da allora è rimasto) in Svizzera, dove ha una villa nei pressi di Lugano e dove aveva ottenuto la cittadinanza pochi giorni prima degli arresti.

2: Una buonuscita di 3,6 milioni di euro per Piergiorgio Peluso, figlio del ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri. E’ la somma pagata da Fondiaria Sai, la società assicurativa di Salvatore Ligresti “salvata” dall’intervento di Unipol, all’ex direttore generale, ora neodirettore finanziario di Telecom. Al braccio destro di Peluso, Gianandrea Perco, sono andati 1,7 milioni di euro. La notizia è stata anticipata dal sito di Repubblica, che sottolinea come la maga-liquidazione sia arrivata dopo “un solo anno di duro lavoro”.

= : Cancellieri: l'onore impone...le dimissioni !!!



Nessun commento:

Posta un commento