venerdì 29 novembre 2013

Papa Francesco I è lui il Papa Nero?


L'ultima "profezia" di Malachia.


« In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibus transactis, civitas septicollis diruetur, et Judex tremendus iudicabit populum suum. Finis. »

« Durante l'ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà (un/il?) Pietro (il?) Romano, che pascerà il gregge fra molte tribolazioni; passate queste, la città dai sette colli sarà distrutta ed il tremendo Giudice giudicherà il suo popolo. Fine. »


Secondo la Profezia di Malachia, Papa Francesco I dovrebbe essere l’ultimo Papa. Francesco I sarebbe indicato nell’elenco dei motti latini scritti dall’abate irlandese Malachia come “Petrus Romanus”, un appellativo il cui significato appare di difficile interpretazione se raffrontato alla biografia di Papa Francesco.
Jorge Mario Bergoglio è un gesuita.
L’ordine dei gesuiti fu fondato da Ignazio de Loyola nel 1534.
Soppresso e dissolto da Papa Clemente XIV nel 1773, l’ordine venne poi ricostituito per
volontà di Papa Pio VII nel 1814.
I Gesuiti sono caratterizzati da paramenti completamente di
colore nero. Non a caso il Preposito Generale dell’Ordine,
sostanzialmente il capo della Compagnia di Gesù,
viene comunemente chiamato “il Papa Nero”. 

Vorrei ricordare a chi vede in questo papa, quasi il messia, quello che aspettavano da anni, che in  una delle più celebri interpretazioni dell'Anticristo in un capolavoro del genere, "Il Signore del Mondo", descrive l'anticristo come un salvatore del mondo che, portando pace e prosperità, in realtà vuole farsi adorare come un dio e distruggere la Chiesa.
Al momento Papa Francesco sta mantenendo quello che voi ottusi volevate ed aspettavate da tempo.
Aprite il cuore e gli occhi !!!


rgoglio è infatti un gesuita.

Nessun commento:

Posta un commento