venerdì 14 agosto 2015

Ignoranza pluralistica


Più  si studia e più si comprende quanto si è  ignoranti !!!

Ignoranza pluralistica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
In psicologia sociale l'ignoranza pluralistica è un processo che coinvolge le persone quando sono all'interno di un gruppo.
Ciascuno pensa che gli altri abbiano più informazioni sulla situazione e quindi di fronte a un evento ambiguo le persone osservano il comportamento altrui per cercare di interpretarlo correttamente senza considerare che anche gli altri fanno lo stesso. Ciò porta ad un'elevata probabilità di inazione.
Generalizzando si tratta di un processo che coinvolge diversi membri di un gruppo che pensano di avere diverse percezioni, credenze o attitudini rispetto al resto del gruppo. Essi si comportano comunque come gli altri membri del gruppo perché ritengono che siccome tutti si comportano allo stesso modo le opinioni all'interno del gruppo siano unanimi. Siccome quindi tutti i dissenzienti hanno la stessa percezione e si comportano come se concordassero con gli altri, ciascuno pensa di essere l'unico a dissentire e questo rafforza la propensione a conformarsi.
A causa dell'ignoranza pluralistica le persone tendono a conformarsi a quella che percepiscono come opinione consensuale invece che agire in base alle proprie percezioni e convinzioni.
L'ignoranza pluralistica può essere in contrasto con l'effetto del falso consenso. Nell'ignoranza pluralistica le persone privatamente disprezzano, ma pubblicamente sostengono una norma (o una convinzione), mentre l'effetto del falso consenso fa sì che le persone credano erroneamente che la maggior parte della gente la pensi come loro, mentre in realtà la maggioranza delle persone ha un'opinione diversa (ed esprime apertamente il disaccordo). Per esempio, l'ignoranza pluralistica può condurre uno studente a bere alcool eccessivamente perché crede che tutti gli altri lo facciano, mentre in realtà gli altri vorrebbero anche evitare di ubriacarsi bevendo, ma nessuno si esprime per timore di essere emarginato. Un falso consenso per la stessa situazione vorrebbe dire che uno studente crede che alla maggior parte delle altre persone piaccia bere eccessivamente, mentre alla maggioranza degli altri questo non piace ed esprimono apertamente la loro opinione al riguardo.

Nessun commento:

Posta un commento