mercoledì 9 settembre 2015

No Rai - No Canone - NO PIZZO


È importante perché nella puntata dell'8 settembre 2015 durante la trasmissione Porta a Porta é stato violato l'articolo 21 della costituzione italiana. Art. 21 della Costituzione Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni CONTRARIE AL BUON COSTUME. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni. Pagare il canone alla RAI che invita la figlia, il nipote di Vittorio Casamonica e l'avvocato dei Casamonica. La descrizione del funerale, la storia della famiglia Casamonica, le loro attività illecite, la difesa dei Casamonica, VERGOGNA RAI mentre la magistratura é impegnata nell'inchiesta di #mafiacapitale.

Firma la petizione !!!! 
https://www.change.org/p/popolo-italiano-basta-pagare-il-canone-rai?recruiter=377463124&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink

Grillo: “Servizio pubblico paramafioso”

 Sgradevole, vergognoso ed offensivo. Di più: un’offesa a chi combatte le mafie. Sono solo alcuni degli aggettivi lanciati da esponenti del Pd contro l’ultima puntata di Porta a Porta, la trasmissione di Bruno Vespa che dopo il premier Matteo Renzi, è tornata in onda con due ospiti d’eccezione: VeraVittorino Casamonica, rispettivamente figlia e nipote di Vittorio, capostipite dell’omonimo clan, omaggiato dai funerali show con carrozze trainate da cavalli neri, musica del Padrino ed elicotteri che lanciavano rose.

SOLO UNA PAROLA....VERGOGNA !!!
VOGLIO SAPERE QUANTO SOLDI AVETE DATO A QUESTE PERSONE...
SOLDI CHE IO VI FINANZIO PAGANDO UN CANONE CHE ORMAI CHIAMERO' PIZZO...PERCHE' SONO COSTRETTO A PAGARLO...

 

Nessun commento:

Posta un commento