giovedì 9 aprile 2015

Ci sono politici e politici





I politici italiani ci costano in scorta e pensioni...un sacco di soldi...per non parlare poi delle loro mangiate...


Intendevo al ristorante e non in ruberie...

E voi avete ancora dubbi se votare il Movimento 5 Stelle !!!

Guardate le foto qui sotto...



La sua scorta sono i cittadini e l'auto blu la metropolitana: ecco a voi Luigi Di Maio !!!

A differenza di Mario Monti, scortato da 17 energumeni, o di Giorgio Napolitano, seguito nei suoi spostamenti da decine di auto blu, i parlamentari del M5S hanno rifiutato, oltre ai rimborsi elettorali, scorta e macchine.

Un utente ha postato una foto che ritrae Luigi Di Maio in metropolitana, corredata dal seguente messaggio:

"ORGOGLIO A CINQUE STELLE.(GRAZIE ANCHE A TE BEPPE) LUIGI DI MAIO:Parlamentare e Vice Presidente della Camera. La sua scorta: I Cittadini...!!!!!! La sua auto blu: La Metropolitana...!!!!!"

http://www.tzetze.it/redazione/2015/04/la_sua_scorta_sono_i_cittadini_e_lauto_blu_la_metropolitana_ecco_a_voi_luigi_di_maio/



Ed ecco a voi...Di Battista e quel trancio di pizza per strada. Altro che ristorante....

Nell'immaginario collettivo il politico italiano siede in ristoranti lussuosi, o, quando va "male", a quelli del Parlamento, dove non solo il cibo è di ottima qualità, ma i prezzi sono addirittura miseri. Del resto, 20mila euro al mese sono pochi. Ed è giusto che i parlamentari italiani possano pranzare in saldo. Qualche esempio? Eccolo:

Pasta al ragù, 1 euro e 50; roast beef, 2 euro; birra, 1,60; caffè, 42 centesimi; pasticcino, 0,46; aperitivo o ammazzacaffè, 0,93. E poi ancora, spremuta, 92 centesimi; panino col prosciutto, 1,17; tramezzino, 96 centesimi; cappuccino, 58; tè con fette biscottate, 84 centesimi.

Eppure c'è chi decide di fare da sé, come noi comuni mortali. Prendete questa foto scattata da un cittadino ad Alessandro DI Battista. Il deputato del Movimento 5 Stelle siede su un gradino, in centro, a Roma, e mangia un trancio di pizza. Come un cittadino qualunque, insomma. Giudicate voi...

http://www.tzetze.it/redazione/2015/04/di_battista_e_quel_trancio_di_pizza_per_strada_altro_che_ristorante/index.html 


Nessun commento:

Posta un commento