martedì 10 marzo 2015

Viva le Donne






Siete come diamanti...uniche e preziose.
Il dono più bello che l'uomo ha potuto ricevere è quello di avere una donna accanto.
Chi dice donna e dice danno sbaglia...perchè le donne danno la speranza, danno il coraggio, danno il conforto e danno se stesse per amore...


La donna esiste da quando è nata l'umanità, e non si deve parlare di lei solo l'8 marzo...nella Bibbia si racconta che sia stata creata dopo l'uomo...forse perché noi uomini non possiamo vivere senza una donna accanto...rispettiamola e festeggiamola tutti i giorni e non solo l'8 marzo...

Dal 1946 in Italia, per iniziativa della parlamentare comunista Teresa Mattei, il ramo fiorito di mimosa viene offerto alle donne il giorno dell'8 marzo per la Giornata Internazionale della Donna. Il nome di mimosa è usato anche per l'omonima torta che si usa preparare per l'8 marzo.

Spero che ci siano altre donne in futuro come Rima Karaki.....

Rima Karaki è diventata un manifesto per i diritti delle donne.

Il battibecco durante l'intervista per il canale al Jadeed della giornalista libanese all'islamista e avvocato Hani Al-Seba'i ha fatto il giro del mondo.


Alla domanda sulla presenza di cristiani tra i foreign fighters, l'avvocato (ora rifugiato politico a Londra) ha risposto partendo da una lunga analisi storica.


Rima Karaki gli ha chiesto di rimanere sull'attualità.


Ma Hani Al-Seba'i non ha gradito di essere stato zittito e si è scagliato contro la giornalista con insulti sessisti, tra i quali «stai zitta». L'avvocato però non è riuscito a finire la frase: Rima Karaki ha concluso, infatti, il collegamento.


Ho volutamente ingrandito il nome della protagonista e rimpicciolito quello di quell'essere inutile all'umanità...


Nessun commento:

Posta un commento