venerdì 5 agosto 2011

Silvio se ne deve andare



L’Economia e lo sviluppo Italiani sono in mano ai Quattro Moschettieri senza moschetto: un ex venditore di scope elettriche (Scilvio), un ex esperto di paradisi fiscali (Giulietto), un ex venditore ambulante di gondole nella palla di vetro con la neve (Brunetta), un ex socialista della corrente di De Michelis (Sacconi). Fare i soldi con l’aiuto della Mafia e della P2, andando in giro col libretto degli assegni in bocca per corrompere, non vuol dire capire di finanza. Essere bravi a fare “Ok il prezzo è giusto” non vuol dire essere bravi a gestire un Paese da 60 milioni di abitanti. Fare il commercialista non vuol dire capire di finanza, su quella sedia gli altri ci mettono i professori di economia, se non i premi Nobel, saranno mica scemi?

A chi è diventato Ministro da figlio di venditori ambulanti tutti i nostri applausi, però adesso non è che questo deve sfogare i suoi complessi e la sua rabbia su di noi e sul Paese. Aver lavorato con Craxi e De Michelis non è un bel curiculum, a proposito sapevate che la nomina di Sacconi a Ministro della salute è stata criticata all'estero dalla rivista Nature come un possibile conflitto di interessi, dato che questa è avvenuta mentre la moglie ricopriva la carica di direttore di Farmindustria, l'associazione che promuove gli interessi delle industrie farmaceutiche (da Wikipedia). Minzolini non ve lo aveva detto? Beh adesso lo sapete!

Nessun commento:

Posta un commento