sabato 17 ottobre 2015

Ritorno al Futuro è il 21 ottobre 2015

 

Hill Valley, California. Marty McFly è fortunosamente ritornato dal 1955 nella notte del 26 ottobre 1985. La mattina seguente, mentre saluta la sua ragazza, Jennifer Parker, vede ritornare il suo amico Emmett Brown "Doc" dal futuro. Doc, partito la notte precedente per il futuro con la macchina del tempo, lo informa che nel 2015 il suo futuro figlio si metterà nei guai e lo invita ad andare con lui nel futuro, per correggere la piega che prenderanno gli eventi.
Doc, Marty e Jennifer arrivano nel futuro con la DeLorean, che nel frattempo è stata aereo-trasformata e modificata con un Generatore di fusione, permettendole di alimentarsi con l'immondizia, nel pomeriggio di mercoledì 21 ottobre 2015 dove lasciano temporaneamente Jennifer in un vicolo dopo averla addormentata con il Generatore alpha induttore di sonno di Doc, perché faceva troppe domande. Doc e Marty salvano Marty McFly Jr. dalla galera, facendo arrestare al suo posto il suo rivale Griff Tannen e i suoi compagni di gang. Spettatore dell'inseguimento è l'ormai anziano Biff Tannen, nonno di Griff ed eterno rivale del padre di Marty. Successivamente, mentre Doc e Marty sono intenti a recuperare Jennifer nella sua futura casa di Hill Dale (dove era stata portata dalla polizia, che l'aveva vista addormentata nel vicolo e scambiata per la Jennifer del 2015), l'anziano Biff si impossessa per breve tempo della DeLorean e del grande almanacco sportivo con i risultati sportivi tra il 1950 e il 2000, comprato quella mattina da Marty con l'intento di piazzare qualche scommessa, una volta tornato nel 1985. Il vecchio Biff, rubando l'idea di Marty, modifica così il passato e crea un "1985 alternativo". Il Biff del futuro mette in guardia il Biff del 1955 dicendo che uno scienziato pazzo e un ragazzo avrebbero potuto dargli problemi nel futuro, nel quale egli sarà il padrone incontrastato di Hill Valley.



Il 2015 era già arrivato anni fa: nell'immaginazione di Robert Zemeckis, che nella seconda parte di Ritorno al Futuro aveva catapultato Marty Mc Fly e Doc nell'anno in cui, per dirla con lo scienziato più amato del cinema, non c'è «bisogno di strade». Dopo le innumerevoli bufale social circolate in questi anni, che modificavano a seconda dei giorni la data segnata dal computer della macchina del tempo De Lorean, finalmente ci siamo: Marty Mc Fly "arriverà" il 21 ottobre 2015.  E troverà una situazione un po' diversa da quella del film: niente macchine che circolano per aria, niente skateboard volante (anche se un prototipo, l'hoverboard, è già stato realizzato), e niente scarpe autoallaccianti (anche se un noto marchio di sneakers ha promesso di realizzarle proprio quest'anno). Sembravano lontanissimi all'epoca del film e, invece, esistono davvero, le videoconferenze, il 3D (il famoso squalo che terrorizza Marty da un cartellone pubblicitario), e in qualche modo, i carburanti alternativi. Di macchina del tempo ancora nemmeno l'ombra, ma, nel 2015, il futuro è un po' più vicino. 







Nessun commento:

Posta un commento